Fico EatalyWorld: Tra ristoranti, show multimediali e LUNAFARM, il luna park d’ispirazione contadina!

Hotel Transilvania: spettacolo interattivo con mostruosi ospiti!
Ottobre 11, 2021
Gardaland Magic Halloween: tra show, vampiri, streghe, zucche, pipistrelli, fantasmi e decori da urlo!
Ottobre 11, 2021

Fico EatalyWorld: Tra ristoranti, show multimediali e LUNAFARM, il luna park d’ispirazione contadina!

Altro

Inizio tra 14 Ore, 40 Minuti

Dicembre 4, 2021 11:00 am - 11:55 pm

Più informazioni

  • Dicembre 4, 2021
  • Dicembre 5, 2021
  • Dicembre 9, 2021
  • Dicembre 10, 2021
  • Dicembre 11, 2021
  • Dicembre 12, 2021
  • Dicembre 16, 2021
  • Dicembre 17, 2021
  • Dicembre 18, 2021
  • Dicembre 19, 2021

Fico Eataly Word

Via Paolo Canali, 8 Bologna

Age Range

da 0 a 99 anni

  • Costo

    8 euro Ingresso gratuito per bambini sotto i 90 cm

FICO Eataly World Via Paolo Canali, 8 – Bologna (BO) 6500 mq coperti e climatizzati

Tra ristoranti, show multimediali e LUNA FARM il luna park d’ispirazione contadina, potrai scoprire una “Food Disneyland” emiliana 

Parco aperto da giovedì a domenica ore 11.00 – 22.00 (sabato fino alle 24:00)

CLICCA QUI PER ACQUISTARE IL BIGLIETTO!

 

INGRESSO FICO: 8 EURO invece che 10 euro

Include ingresso FICO + Tour guidato + Giostre multimediali + Servizio navetta nei weekend + Parcheggio gratuito. Ultimo tour in partenza alle ore 20.30. Valido per un giorno a scelta nella stagione 2021. Ingresso gratuito per bambini sotto i 90 cm. Apertura parco dal Giovedì alla Domenica – Orario: dalle 11:00 alle 22:00, Sabato fino alle 24:00 

INGRESSO FICO + LUNA FARM: 10 EURO invece che 12 euro

Include ingresso FICO + Tour guidato + Giostre multimediali + giostre LUNA FARM* illimitate + Servizio navetta nei weekend + Parcheggio gratuito. Ultimo tour in partenza alle ore 20.30. Valido per un giorno a scelta nella stagione 2021. Ingresso gratuito per bambini sotto i 90 cm. Apertura parco dal Giovedì alla Domenica – Orario: dalle 11:00 alle 22:00, Sabato fino alle 24:00

Oltre a 26 esercizi tra ristoranti e chioschi di street food, nei 15 ettari del parco suddivisi ora in 7 zone dedicate alle eccellenze italiane – l’Area dei Salumi e dei formaggi, quella della Pasta, del Gioco e dello Sport, del Vino, dell’Olio e dei Dolci – si incontrano 30 nuove attrazioni cibo-centriche (come l’installazione dedicata al rapporto fra ‘uomo e terra’ o quella sul legame fra ‘persone e animali,’ a cura di Focus) e 13 fabbriche illuminate a colpi di show multimediali per raccontare interattivamente la produzione degli alimenti (non perdetevi la proiezione del Birrifico Agricolo Artigianale Baladin, sulla lavorazione del luppolo); e poi ancora una fattoria con mucche, conigli, asini, cavalli e tanti altri animali liberamente avvicinabili all’ingresso del parco (assieme a un fattore pronto a interagire coi più curiosi) e un “luna park contadino” con 14 giostre in aggiunta alle postazioni didattiche preesistenti (incentrate sulle filiere della carne, dei formaggi, della farina, del pane e del mare); il tutto “condito” – è il caso di dirlo – dalle proposte gastronomiche di 60 tra i più importanti operatori della filiera agroalimentare Made in Italy, dai Consorzi Grana Padano e Parmigiano Reggiano a quelli di Mortadella Bologna e Aceto Balsamico di Modena e Reggio Emilia.