GrandTour EmilBanca: 1a tappa alla scoperta delle terre matildiche reggiane

Estate…è tempo di gnomi al Parco dei Laghi di Suviana e Brasimone!
1 Luglio, 2020
Pontelungo Summer Festival: l’estate bolognese tra spettacoli dal vivo, street food e area giochi bimbi!
8 Luglio, 2020

GrandTour EmilBanca: 1a tappa alla scoperta delle terre matildiche reggiane

Altro

19 Luglio, 2020 9:00 am - 9:00 pm

Reggio Emilia

051273861

Age Range

DA 0 A 99 ANNI

CARI AMICI IL PRIMO APPUNTAMENTO DI Grand Tour Emil Banca 2020 SI STA AVVICINANDO, ancora una volta potremo scoprire cultura ed eccellenze del territorio fra natura, storia e cultura!

DOMENICA 19 LUGLIO Canossa, Carpineti, Casina, Castelnovo ne’ Monti, Gualtieri, Guastalla, San Polo d’Enza, Scandiano, Toano, Villa Minozzo saranno i comuni protagonisti di escursioni, golose degustazioni, visite guidate, e molto altro! Queste terre hanno tanto da regalare ai visitatori ed è davvero per tutti i gusti: per chi viaggia con i cani, per chi viaggia coi bimbi, per chi ama la montagna e il trekking, per chi ama la storia, per chi vuole riposarsi e per chi semplicemente vuole mangiare bene.

Emil Banca ha a cuore la vostra sicurezza infatti tutte le strutture e le attività in programma rispettano la normativa vigente relativa al Covid-19. Si ricorda di portare con voi una mascherina. Per ulteriori informazioni sulle misure adottate o l’accessibilità ai siti di interesse contattare la segreteria organizzativa, Laboratorio delle Idee al numero 051 273861 (lun – ven, 9-13 e 14-18).

Gli eventi sono promossi da Emil Banca ma sono aperti a tutti, fino a esaurimento posti.

PER PARTECIPARE AGLI EVENTI è richiesta la prenotazione sul sito www.emilbancatour.it.

Ecco il programma ricco di attività, per passare assieme una giornata all’insegna del divertimento e della cultura. PARTIAMO!

CASTELLO DI CANOSSA

(SP73, 42026 Canossa)

VISITA GUIDATA ore 10.30 appuntamento davanti al Castello di Canossa.

Il Castello di Canossa è una delle più affascinanti rocche medievali dell’Appennino Reggiano, costruita tra la fine del X e la metà del XI secolo dalla dinastia dei Canossa. Le caratteristiche paesistiche circostanti e le memorie storiche lo rendono un luogo di straordinaria suggestione. Ripercorremmo la storia del Castello con una visita guidata a cura dell’Associazione Culturale Amici Matilde di Canossa.

L’attività ha un costo di 4€ e dura 1h.

Visita guidata su prenotazione*

VISITA E DEGUSTAZIONE AL SALUMIFICIO BONINI

(Via Campanile 4/1, 42034 Casina)

VISITA GUIDATA e PRANZO DEGUSTAZIONE ore 12.30

Sarà possibile visitare questo salumificio che dagli anni ’50 garantisce qualità e salubrità dei suoi prodotti macellati artigianalmente e con carni provenienti dagli allevamenti di Cavola. Zamponi, lardo, pancetta, salami, coppe, braciole sono solo alcuni tra i golosi souvenir che si potranno acquistare allo spaccio.

Ore 12.30 visita guidata all’interno del salumificio per scoprire le antiche e genuine procedure tradizionali, tramandate di generazione in generazione per produrre prodotti freschi e stagionati di altissima qualità. A seguire pranzo degustazione per assaporare alcune delle prelibatezze tipiche del territorio reggiano.

Il pranzo ha un costo di 10€ a persona ed è gratuito per i bambini.

Per segnalare eventuali intolleranze contattare la segreteria organizzativa Laboratorio delle Idee, telefonando al numero 051 273861 (lun – ven, 9-13, 14-18).

Visita guidata su prenotazione*

ABBAZIA DI MAROLA

(Via Seminario – Marola – 42033 Carpineti)

VISITA GUIDATA ore 15.00 appuntamento davanti all’Abbazia di Marola

Inserito in un rilevante contesto ambientale, considerata anche la sua vicinanza al “bosco matildico”, l’Abbazia di Marola fu fondata dalla contessa Matilde tra il 1076 e il 1092, come dimostrazione della sua riconoscenza nei confronti dell’eremita Giovanni da Marola. Nel tempo è diventato uno dei centri di spiritualità e cultura più rilevanti dell’Appennino e da quest’anno è l’Associazione Culturale Amici Matilde di Canossa a custodirne il complesso.

La visita guidata ha un costo 3€ a partecipante

Visita guidata su prenotazione*

[SEGNALAZIONE] TEMPIETTO DEL PETRARCA

(Località Selvapiana, 42026 Canossa)

In onore del soggiorno del Petrarca nelle terre matildiche, ed in particolare a Selvapiana, tra il 1838 ed il 1847 fu costruito questo Tempietto su iniziativa di alcuni gentiluomini parmensi con il contributo economico della duchessa Maria Luigia, proprio nel luogo in cui sorgeva la casa che ospitò il grande scrittore. Recentemente, il tempietto è stato restaurato ed è stato eretto un monumento in ricordo dell’autore su pietra di Canossa. Il Tempietto è per il momento visitabile solo dall’esterno.

Aggiornamenti su: http://www.comune.canossa.re.it/Sezione.jsp?idSezione=1503

[SEGNALAZIONE] RISERVA NATURALE RUPE DI CAMPOTRERA

(Cerezzola/Rossena, 42026 Canossa)

Quest’area di 42 ettari spicca per la sua storia legata alla antica casata dei Canossa ma anche per le particolari caratteristiche geologiche che si manifestano in tutta la loro grandiosità nell’imponente rupe dal colore rossastro locata nei pressi del castello di Matilde. Al suo interno sorge la Torre di Rossenella risalente al XII secolo. La Torre per il momento è visitabile solo dall’esterno.

Aggiornamenti su: http://www.comune.canossa.re.it/Sezione.jsp?idSezione=1503

CONTRADA DELLA CORTE

(Via Verduzzo 2, 42020, San Polo d’Enza)

Una mattina in compagnia della Contrada della Corte: mostra, spettacolo con aperitivo e pranzo.

VISITA GUIDATA ore 11.00 presso la sede della Contrada della Corte, villa 700’, a cura dell’omonima Associazione. Per l’occasione sarà allestita una mostra di abiti d’epoca risalenti al medioevo dal titolo “Il costume medievale reggiano all’epoca di Matilde”.

A seguire assisteremo alla suggestiva esibizione del gruppo di sbandieratori e musici, conosciuti a livello internazionale, degustando un piccolo aperitivo.

PRANZO ore 13.00 a base di prodotti tipici e prelibatezze del territorio reggiano, fra cui l’immancabile gnocco fritto. Colori, musica e sapori saranno gli ingredienti di questa esperienza unica.

L’attività è a cura dell’Associazione della Contrada della Corte, ha un costo unitario di 15€ a persona e 8€ per i bambini dai 10 anni in su.

Per segnalare eventuali intolleranze contattare la segreteria organizzativa Laboratorio delle Idee, telefonando al numero 051 273861 (lun – ven, 9-13, 14-18)

Attività su prenotazione*

ACETAIA DIDATTICA COMUNALE DI ACETO BALSAMICO TRADIZIONALE REGGIANO

(Torre Civica, Via Santori, San Polo d’Enza)

VISITA GUIDATA e DEGUSTAZIONE ore 15.30 appuntamento alla Torre Civica

Nelle Terre dell’Aceto Balsamico di Reggio Emilia, una visita al podere dell’acetaia didattica comunale non può mancare, per degustare aceti di diverse stagionature, abbinati a Parmigiano-Reggiano, per apprezzarne i sapori e le proprietà organolettiche, attraverso l’esperienza che ci porteranno alcuni assaggiatori ufficiali di aceto balsamico.

La visita guidata con degustazione ha un costo di 5€ a persona.

Attività su prenotazione*

ESCURSIONE AI GESSI TRIASSICI

(Ristoro le Fonti, Fonti di Poiano, 42030, Villa Minozzo)

ESCURSIONE ore 11.00 ritrovo presso le fonti di Poiano

Un’escursione alla scoperta dei gessi più antichi dell’Appennino, risalenti a oltre 200 milioni di anni fa e situati lungo la Valle del Secchia. I gessi, per le loro caratteristiche, creano un paesaggio molto suggestivo, con fenomeni carsici sotterranei e superficiali, come inghiottitoi, conche chiuse e grotte, fino a generare dei veri e propri monumenti naturali di grande interesse geomorfologico, a testimonianza dei lenti movimenti tettonici ai quali sono stati sottoposti nel corso dei millenni.

L’itinerario prevede una camminata semplice di circa 1h e 30 minuti, in ambiente naturale molto suggestivo. La passeggiata, a cura dell’Associazione Altri Passi ha un costo di 3€ a persona.

Si consiglia un abbigliamento comodo e scarpe da trekking. L’iniziativa è adatta anche ai bambini dai 3 anni in su. 

Attività su prenotazione*

PIETRA DI BISMANTOVA

(Via Bismantova, 42035 Castelnovo ne’ Monti)

PASSEGGIATA GUIDATA ore 15.00 Appuntamento presso il Piazzale Dante, Via Bismantova, 42035 Castelnovo ne’ Monti.

Un tempo i territori dell’Emilia Romagna erano sotto la superficie del mare. La Pietra di Bismantova ce lo ricorda: formata nel Miocene medio inferiore (15 milioni di anni fa) contiene infatti gusci di molluschi, alghe calcaree, spicole di spugna, denti di pesce. Il suo inconfondibile ed isolato profilo a forma di nave spicca nel paesaggio dell’Appennino Reggiano. La formazione, già citata da Tito Livio, viene ripresa da Dante Alighieri nel Purgatorio nella Divina Commedia.

Passeggiata guidata per raggiungere il Santuario di Bismantova. Si scoprirà il paesaggio intorno alla Pietra, con cenni su storia, archeologia, flora e fauna locali, nonché alcune peculiarità del Santuario.

L’itinerario, a cura dell’Associazione Altri Passi, ha una durata di 1h15 e un costo di 3€ a persona.

Si consiglia un abbigliamento comodo e scarpe da trekking. L’iniziativa è adatta anche ai bambini dai 3 anni in su. 

Attività su prenotazione* 

  1. Per chi fosse interessato a salire sull’altopiano sommitale, verranno fornite le informazioni per accedervi in autonomia. Si tratta di un percorso in salita di 25 minuti, con dislivello di 200 metri.

LATTERIA SOCIALE DI CARNOLA

(Via Carnola 34, 42035, Castelnovo ne’ Monti)

VISITA GUIDATA ore 16.30 alla scoperta del Parmigiano Reg­giano: non un semplice formag­gio ma una tradizione lunga nove secoli. A seguire, una piccola DEGUSTAZIONE per assaggiare alcune prelibatezze casearie tipiche del territorio reggiano.

Visita gratuita su prenotazione*

TOANO, MANNO, CORNETO, CAVOLA – CASEIFICIO CAVOLA 993

Appuntamento ore 9.00 a Toano in Via Matilde di Canossa, 42010 (Toano) presso parcheggio scuole medie.

ITINERARIO GUIDATO dalle ore 9.00 alle 16.30.

Un bellissimo itinerario che parte dalla visita alla Pieve Matildica sul colle di Toano. Ritorno al parcheggio e visita al bellissimo Castagno del partigiano.

Ore 10.30 breve visita al borgo di Manno.

Ore 11.30 arrivo a Corneto Parrocchia dove hanno vissuto e lavorato i Ceccati, grandi artisti del legno e della pietra del settecento che hanno, con le loro stupende opere, impreziosito le chiese e le case del nostro territorio. A Corneto visita della chiesa, del campanile e del museo dei Ceccati.

Pausa Pranzo libera. Verifica la sezione Dove mangiare sul sito www.emilbancatour.it e scopri tutti i ristoranti consigliati da Emil Banca.

Ritrovo a Cavola (Via Madonna della Neve 23, 42010) alle 15,30 e visita all’Oratorio della Madonna della Neve dove si potrà ammirare la splendida Ancona di Domenico Francesco Ceccati. Qui potremo osservare anche alcune opere di Borgonovi Clodomiro, artista locale e interprete dell’arte ceccatesca.

Gli spostamenti sono in capo ai partecipanti.

L’intero percorso di visita è a cura dell’Associazione Culturale Centro Studi I Ceccati e di Michele Lombardi, esperto di Storia del Territorio.

Attività su prenotazione* e a offerta libera, consigliati 5€.

Per concludere ore 16,30 piccola degustazione presso lo spaccio del Caseificio Cavola 993 che dal 1929 produce con passione il re dei formaggi: il Parmigiano Reggiano di montagna 993. Nello shop del caseificio si potranno comprare golosi souvenir da portare a casa.

VISITA PIÙ PRANZO ALLA ROCCA DEI BOIARDO

(Viale della Rocca, 42019 Scandiano)

VISITA GUIDATA ore 10.30 alla Rocca dei Boiardo.

Nato come edificio difensivo con i Da Fogliano, in realtà prende il nome dalla famiglia Boiardo che tra il XV ed il XVI secolo lo trasformarono in dimora signorile. Al suo interno sono presenti molteplici stili architettonici: medioevale, rinascimentale e barocco. Tra gli ospiti della Rocca: Francesco Petrarca, Papa Paolo III Farnese e il grande riformatore Giovanni Calvino.

Ripercorreremo la storia della Rocca e ne scopriremo gli aneddoti più intriganti attraverso una visita guidata a cura della Cooperativa Archeosistemi.

A seguire PRANZO DEGUSTAZIONE IN ROCCA ore 12.30.

Per l’occasione la Pro Loco di Scandiano assieme all’Associazione di Cucinieri Reggiani organizzerà un pranzo degustazione nel meraviglioso contesto della Rocca dei Boiardo.

Degusteremo alcuni fra i piatti tipici della tradizione del territorio per riscoprire i sapori genuini dei prodotti a km 0.

L’intera attività ha un costo unitario di 13€ a persona.

Attività su prenotazione*

Per segnalare eventuali intolleranze contattare la segreteria organizzativa Laboratorio delle Idee, telefonando al numero 051 273861 (lun – ven, 9-13, 14-18)

CITTÀ DI SCANDIANO (TORRE DELL’OROLOGIO E CHIESA GRANDE)

(Via G. Garibaldi, 42019 Scandiano)

VISITA GUIDATA ore 15.00 appuntamento davanti alla Torre dell’Orologio (Via G. Garibaldi, 42019 Scandiano)

Visiteremo l’incantevole paese di Scandiano partendo dalla famosa Torre dell’Orologio, in origine la porta di ingresso dell’antico borgo, fino alla “Chiesa Grande”, simbolo della città.

L’attività ha un costo di 3€ a persona.

Attività su prenotazione*

MONTE FOSOLA BIG BENCH Una grande panchina per i grandi che vogliono tornare bambini.

PASSEGGIATA TREKKING ore 10.00 appuntamento a Felina (Castelnovo ne’ Monti) al parcheggio del Parco Tegge in Via Tegge.

Il progetto internazionale Big Bench Community Project ha qui la sua installazione numero 58: una enorme panchina sulla quale potremo sederci per tornare un po’ bambini e ammirare sorpresi le valli e i monti che ci circondano.

Facile escursione (6 km con poco più di 200 metri di dislivello in salita) a cura di Francesco Ferretti, Guida Ambientale Escursionistica abilitata e aderente ad AIGAE, in parte su strada asfaltata secondaria e in parte su carraia che ci porterà, attraversando castagneti secolari ed alcuni piccoli borghi, fin quasi in vetta al Monte Fosola. Da qui il panorama è incredibile e spazia dal Passo delle Radici fino al Passo della Cisa, con al centro le principali vette dell’Appennino Reggiano oltre all’inconfondibile profilo squadrato della Pietra di Bismantova.

Iniziativa adatta anche ai bambini dagli 8 anni in su.

Si consiglia un abbigliamento comodo e scarpe da trekking. Rientro previsto al parcheggio alle 12.30.

Attività gratuità su prenotazione*

PRANZO PIÙ VISITA AL CASTELLO DELLE CARPINETE

PRANZO ore 13.00 al Castello presso il Ristorante del Castello delle Carpinete (Via Castello delle Carpinete 26, 42033, Carpineti) Ritrovo al bar del Ristorante.

Ritroveremo la grandezza della storia nella cucina attraverso l’assaggio di prodotti tipici del territorio come lo gnocco fritto, salumi e parmigiano reggiano 24 mesi.  Degusteremo ingredienti semplici e di altissima qualità a km 0 in un contesto unico che regalerà paesaggi spettacolari.

Il pranzo degustazione ha un costo di 10€ a persona.

Per segnalare eventuali intolleranze contattare la segreteria organizzativa Laboratorio delle Idee, telefonando al numero 051 273861 (lun – ven, 9-13, 14-18)

VISITA GUIDATA SPECIALE ore 15 al Castello delle Carpinete, uno degli elementi fondativi del sistema fortificato che ospitò nel 1077 Papa Gregorio VII dopo il celebre incontro di Canossa con l’imperatore Enrico IV. La visita, dal tema “CONVERSANDO DI MATILDE”, è a cura del Gruppo Storico Folkloristico Il Melograno, giovani volontari che accompagnano i visitatori alla scoperta di storie e aneddoti del Castello e dei suoi abitanti e comprende il Castello delle Carpinete e la sua torre restaurata, dalla quale si potrà ammirare uno splendido panorama.

L’attività ha un costo di €4 a persona su prenotazione*

MINI CROCIERA CON PRANZO – BATTELLO PADUS

GIRO IN BARCA ore 12.00 ritrovo al porto turistico di Boretto pontile San Marco.

Il battello Padus ci accompagnerà sul grande fiume, alla riscoperta dell’ambiente fluviale e di luoghi cari alle genti del Po, in navigazione verso Guastalla.

PRANZO DEGUSTAZIONE alle ore 13.00 pranzo nel mezzo del Po. Degusteremo alcuni tra i prodotti tipici più prelibati del territorio, come le famose cipolle borrettane, affettati misti e parmigiano. Una degustazione ricca sulle placide acque del Po sarà l’occasione per vivere un’esperienza indimenticabile.

Rientro al porto di Boretto previsto per le 13.30.

Per ragioni di sicurezza durante il pranzo i partecipanti saranno suddivisi fra interno ed esterno della barca per garantire i distanziamenti necessari.

L’intera attività ha il costo unitario di 20€ a persona, per i bambini sotto i 6 anni il costo è di 15€.

Per segnalare eventuali intolleranze contattare la segreteria organizzativa Laboratorio delle Idee, telefonando al numero 051 273861 (lun – ven, 9-13, 14-18).

Attività su prenotazione*

FONDAZIONE MUSEO ANTONIO LIGABUE

(Piazza Bentivoglio 36, 42044, Gualtieri)

VISITA GUIDATA ore 16 alla mostra “Incompreso. La vita di Antonio Ligabue attraverso le sue opere”. Nella storica sede di Palazzo Bentivoglio a Gualtieri visiteremo la mostra dedicata a uno dei maestri dell’arte moderna italiana, Antonio Ligabue, sulla cui vita è incentrato il film di Giorgio Diritti “Volevo nascondermi”, vincitore di numerosi premi internazionali. Il percorso della mostra, realizzata dalla Fondazione Museo Antonio Ligabue e dal Comune di Gualtieri, comprende 22 dipinti, alcuni bronzi, un calco in terracotta e documenti sulla vita dell’artista.

Attività gratuita su prenotazione*

[SEGNALAZIONE] PIAZZA BENTIVOGLIO

(Piazza Bentivoglio, Gualtieri)

Bellissima piazza realizzata dall’architetto ferrarese Giovan Battista Aleotti, detto l’Argenta. Sulla piazza, perfetto quadrato di cento metri di lato, si affaccia anche il Palazzo Bentivoglio, che fu residenza dei marchesi di Gualtieri, e la Torre dell’Orologio.

[SEGNALAZIONE] PALAZZO DUCALE

(Palazzo Ducale, via Gonzaga 16, 42016 Guastalla)

La ricchezza di storia e tradizione artistica che caratterizza Guastalla è la premessa sulla quale si è costruito e articolato questo museo: un luogo che concentra l’attenzione sugli eventi e sulle espressioni della cultura che in queste terre hanno preso forma nel corso di ventiquattro secoli.

Mostra in corso: “Novecento. GUASTALLA UNA CITTÀ DA FILM. Il set di Bernardo Bertolucci nelle foto di Angelo Novi. L’esposizione è realizzata dal Comune di Guastalla in collaborazione con la Cineteca di Bologna e l’archivio delle Rai Teche.

Collezione permanente: Quadreria Maldotti. Inaugurata il 16 giugno del 2017, l’allestimento permanente della Quadreria Maldotti, collocata al primo piano del Palazzo Ducale di Guastalla, è una selezione di circa 50 dipinti appartenenti alla collezione della storica Biblioteca Maldotti che ha sede in via Garibaldi. Il percorso espositivo, ideato e curato dal prof. Ivan Cantoni.

Orari di apertura al pubblico: domenica 9:30 – 12:30 e 15:30 – 18:30; tariffa di ingresso con visita guidata: 5€ adulti, ingresso ridotto a 3€ per over 65 e i partecipanti tra i 15 e i 26 anni, gratuito per i minori di 14 anni.

PIEVE E ROCCA DI MINOZZO

VISITA GUIDATA ore 16.00 alla Pieve di Minozzo (Pieve, Corso Fontana D. Venerio, 42030 Minozzo)

Eretta nel 1612, la Pieve di S. Maria Assunta è fiore all’occhiello del Comune di Villa Minozzo. Tra le sue peculiarità troviamo i magnifici affreschi realizzati da un artista purtroppo anonimo, le due statue della Madonna, una delle quali è circondata dai gessi provenienti dalle Fonti di Poiano e il campanile costruito nel 1850.

VISITA GUIDATA ore 17.00 alla Rocca di Minozzo (Via La Rocca, 42030 Minozzo), sita su uno sperone di roccia vulcanica, evocato a difesa naturale del luogo fin da tempi preistorici. Vista la sua natura, questa “pietra veggente” era considerata sacra perché portatrice di visioni ed utilizzata come altare pagano nelle epoche antiche, fino all’avvicendarsi del Cristianesimo.

L’intera attività è a cura delle guide volontarie del gruppo “Amici della Rocca di Minozzo” e dell’Associazione Culturale Villa Cultura.

Attività su prenotazione e a offerta libera*

[SEGNALAZIONE] COOPERATIVA DI COMUNITÀ VALLE DEI CAVALIERI

(Via Caduti 25 Novembre 46, 42030, Succiso Nuovo, Ventasso)

In onore della zona geografica dove si colloca Succiso, oltre 25 anni fa nasce la “Valle dei Cavalieri”, una Cooperativa di Comunità votata alla montagna, alla condivisione e all’ospitalità che l’hanno portata a vincere premi internazionali per le eccellenze e le innovazioni nel turismo.

Attività: Servizio di agriturismo; attività didattiche, sociali e di intrattenimento; allevamento; produzione formaggi, latticini e salumi; servizi per la comunità; degustazione prodotti tipici e “piatti” a km. 0; vacanze relax; passeggiate in un ambiente incontaminato.

Offerta completa su www.valledeicavalieri.it

[SEGNALAZIONE] COOPERATIVA DI COMUNITÀ BRIGANTI DI CERRETO

(Via Circonvallazione 42037, Cerreto Alpi, Ventasso)

Nel cuore del Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano, la Cooperativa di Comunità i Briganti di Cerreto ha trasformato un piccolo borgo medievale in una straordinaria meta turistica che ha conservato inalterati i propri valori, per primo l’ospitalità.

Attività: servizio di ristoro; attività didattiche, sociali e di intrattenimento; servizi per la comunità; degustazioni di prodotti tipici e “piatti” a km 0; vacanze attive in un ambiente incontaminato. Offerta completa su www.ibrigantidicerreto.com

[SEGNALAZIONE] PARCO AVVENTURA CERWOOD

(Via Santa Lucia delle Fonti, 42036, Cervarezza Terme)

Cerwood, il parco avventura più grande d’Italia, nato in Emilia Romagna, offre 27 percorsi avventura e altre 15 attività, adatte anche ai bambini, per divertirsi camminando sospesi in aria in tutta sicurezza.

Prenotandosi su Emil Banca Tour si ha accesso a una tariffa ridotta di 15€ per adulti e bambini. Per ulteriori partecipazioni non è necessario prenotarsi qui e si fa riferimento alle tariffe ordinarie consultabili su www.cerwood.it

Il parco sarà aperto dalle 9.30 alle 19.

*INFO E PRENOTAZIONI

Gli eventi sono promossi da Emil Banca ma sono aperti a tutti, fino a esaurimento posti. Per partecipare agli eventi è richiesta la prenotazione sul sito www.emilbancatour.it.

 SOSTENIAMO IL TERRITORIO! In alcuni casi le attività sono gratuite, mentre in altri è previsto il pagamento di una piccola quota. Per maggiori informazioni o in caso di esigenze particolari la segreteria organizza­tiva, Laboratorio delle Idee, è a disposizione al numero 051 273861 (Lun-Ven, 9-13 e 14–18).

CONTINUA IL CONTEST INSTAGRAM PER GRAND TOUR EMIL BANCA

Siete fotografi o appassionati della nostra regione? Lucidate gli obiettivi e la camera dei vostri smartphone, c’è un contest per voi! NOVITÀ: non solo fotografie, anche pillole video dalla durata massima di un minuto!

Dal 20 maggio al 31 ottobre raccontiamo insieme i territori di Grand Tour Emil Banca con fotografie e piccoli video di massimo un minuto. Partecipate al contest fotografico all’interno del Festival “Mente Locale – Visioni sul territorio”: postate le vostre foto e ag­giungete alla descrizione del luogo gli hashtag #GrandTourEB20 #ContestGrandTourEB20 e i tag @festivalmentelocale e @grandtour_emilbanca.

È previsto un premio del valore di 250€ per entrambe le categorie dei vincitori. Tutti i dettagli qui.

 VI ASPETTIAMO NUMEROSI E PASSATEPAROLA!